Questa volta vi parleremo di un nostro intervento effettuato all’interno di un contratto di assistenza remota di un ufficio a Bergamo.

L’assistenza remota offre una serie di vantaggi soprattutto per un ufficio che deve sempre mantenere adeguato il livello di performance, pena l’improduttività e riduzione del fatturato.
Siamo stati contattati telefonicamente in quanto il pc di un dipendente soffriva dei tradizionali malfunzionamenti dovuti alla presenza di virus.
Essendo tutti i pc dell’ufficio collegati in rete, i passaggi che abbiamo effettuato sul pc minacciato, li abbiamo poi eseguiti anche sugli altri, con tutti i dovuti test finali per un ulteriore controllo di sicurezza.

Ecco come abbiamo operato.

1. Collegamento da remoto con il pc: a mezz’ora dal contatto telefonico abbiamo eseguito un’analisi per diagnosticare il problema attraverso software già installato tempo addietro in seguito alla sottoscrizione del contratto di assistenza remota.

2. Rilevamento della problematica: il computer presentava anomalie derivanti da un hijacker del browser Google Chrome, un programma chiamato Oursurfing che ha lo scopo di pubblicizzare siti e guadagnare con click. Il virus non è particolarmente dannoso ma raccoglie parecchie informazioni sugli utenti violando la privacy e rende spesso quasi impossibile la navigazione in  internet; rallenta tutte le operazioni e presenta tantissimi annunci sponsorizzati nei risultati di ricerca reindirizzando alle pagine che vuole, molto spesso dannose e con possibili spyware o altre minacce.

Come altri programmi pubblicitari, probabilmente il cliente aveva scaricato non volutamente Outsurfing, nascosto dietro il download di programmi gratuiti.

3. Prima di procedere all’eliminazione di questo fastidiosissimo spyware, in accordo con il titolare abbiamo iniziato a configurare un’attività di backup oncloud da remoto. In questo modo, oltre che dare la certezza all’ufficio di avere sempre copie di backup aggiornate e spazio per l’archiviazione, abbiamo messo in sicurezza tutto il sistema ed effettuato subito, con questa modalità, un backup dei dati di tutti i pc presenti.

4. Eliminazione dello spyware operato su più fronti: scansione approfondita con un potente e specifico anti-spyware associato all’antivirus già presente, rimozione manuale e successiva pulizia del computer.

5. Abbiamo infine effettuato delle operazioni che hanno incluso l’installazione di aggiornamenti di sicurezza e la revisione dell’antivirus presente con versione aggiornata.

security 2

Attenzione sempre a tutto ciò che scaricate dal web, soprattutto se si tratta di software gratuiti! Potreste essere spiati a vostra insaputa e potreste incappare in programmi nascosti che potrebbero rivelarsi dannosi.
Soprattutto se sei un’azienda dovresti mettere in sicurezza i tuoi pc e tutti i dati. L’assistenza remota è un ottimo e tempestivo metodo.

Se hai bisogno di un preventivo o di maggiori informazioni sull’assistenza remota o sull’attività di backup, contattaci e saremo lieti di fornirti tutte le risposte ai tuoi dubbi.

Leave a Comment

0