Con il passare del tempo e la diffusione di internet i nostri dispositivi sono sempre più soggetti ad attacchi malevoli, a quei famigerati virus capaci di bloccare il nostro lavoro, farci perdere file importanti, renderci insomma la vita complicata.

I pericoli maggiori viaggiano mentre noi navighiamo insomma, senza limiti di spazio e di tempo. Per questo motivo è sempre bene far proprie alcune regole base per difendere i nostri computer da potenziali attacchi che possono essere più o meno dannosi.

Di seguito alcuni comportamenti/regole da assumere per stare lontano da virus mentre navighiamo su internet.

1. Usare sempre un antivirus e controllare che sia sempre aggiornato. Se l’aggiornamento e la scansione non dovesse avvenire in automatico, effettuale voi periodicamente.

2. Non aprire mai email strane o sospette, provenienti da mittenti sconosciuti o riportanti testi in lingua straniera. Non fornite mai i vostri dati importanti rispondendo a queste mail né aprite link o allegati riportati all’interno. A maggior ragione non aprite mai le mail in spam, se possibile; se dovete farlo, leggete attentamente il contenuto e cercate di non compiere nessuna azione richiesta.

3. Se utilizzate una connessione via cavo cercate di scollegarlo quando non usate il computer.

4. Per la rete wifi invece, proteggete l’accesso e assicuratevi che nessun altro che non sia autorizzato da voi la stia usando.

5. Fate copie di backup dei vostri file periodicamente, onde evitare che un virus possa bloccare o danneggiare il vostro lavoro o i vostri documenti.

6. Utilizzate un firewall che vi protegga da virus e spyware (alcuni sistemi operativi lo hanno di default).

7. Per il punto sopra cercate di tenere sempre aggiornato il vostro sistema operativo: le versioni più recenti sono in genere le più sicure.

8. Se collegate al vostro Pc chiavette, schede sd o altri supporti, fate attenzione a messaggi di avviso particolari che possono avvertirvi della presenza di qualche fattore anomalo.

9. Per gli acquisti online o l’home banking abbiate delle accortezze in più: assicuratevi che vi sia sempre il lucchettino che contraddistingue operazioni sicure e cambiate password o i pin di accesso all’home banking in modo frequente.

Da cosa dobbiamo stare attenti

Attenzione ai download, soprattutto dei programmi gratuiti, potrebbero nascondere degli ospiti indesiderati, verificate sempre l’attendibilità della fonte.

Attenzione ai sistemi di condivisione dati, come ad esempio U-Torrent e similari, a volte possono nascondere pericoli seri.

Attenzione agli allegati delle e-mail, come sopra riportato, non apriteli soprattutto se inclusi in mail provenienti da sconosciuti.

Attenzione alle chat o posta personale dei social network da cui potrebbero partire virus sotto forma di link.

DIFENDERE PC DA VIRUS

Quali soluzioni software si possono adattare

Ormai saprete che qualsiasi utente navighi su Internet o utilizzi supporti esterni di qualsiasi tipo, deve proteggere sempre il suo Pc con un buon software antivirus; ma forse non avete ancora ben chiaro quali siano i software antivirus più adatti alle vostre esigenze.
Di seguito vi regaliamo una panoramica degli antivirus migliori 2016, più comuni e più utilizzati, descrivendo le caratteristiche di ciascuno, partendo dal seguente grafico che sintetizza i risultati delle performance di protezione per il 2016 (metà anno), derivati da una serie di test tra antivirus vari su differenti sistemi operativi, effettuati da AV-TEST – The Independent IT-Security Institute.

Prima di proseguire dobbiamo in primis dirvi che qualsiasi software gratis offre un livello elementare di sicurezza, è abbastanza efficace ma non fornisce la protezione necessaria, soprattutto in vista dei continui aggiornamenti delle minacce che si trovano soprattutto in rete, come quelle rappresentate da rootkit, bot, keylogger, hacker, truffe di phishing e siti Web infetti.

Consideriamo adesso la top five rilevata da AV-Test.

1.  Al primo posto abbiamo Norton Antivirus.

Norton Antivirus
è disponibile sia in versione free, sia a pagamento e contempla strumenti aggiuntivi di sicurezza quali controllo minori e protezione dal furto di informazioni personali.

E’ l’antivirus più gettonato e fornisce una validissima barriera tra l’utente e il mondo esterno, con un monitoraggio raffinato e l’individuazione di potenziali minacce, ancor prima che possano rappresentare un pericolo per il nostro Pc.Le ultime edizioni includono anche il controllo di Facebook, il social network preso di mira per la diramazione di virus dannosi. Inoltre questo software è intuitivo, semplice da installare e da utilizzare.

2. In seconda posizione AV-Test inserisce Avira Antivirus.

Nella versione free questo antivirus garantisce la privacy e protegge dai malware. La versione Pro a pagamento aggiunge alcune funzioni per la protezione molto valide, come un anti-rootkit, la protezione totale della rete e quella sugli acquisti e transazioni bancarie.

Inoltre il programma analizza ogni singolo file, individua i rischi e cerca di risolvere le infezioni. Individua anche le infezioni più recenti e le loro varianti.

3. Avast in terza posizione.

Avast  è antivirus completo, in grado di fornire una protezione in tempo reale grazie ai continui aggiornamenti in relazione alle nuove minacce derivanti da virus, spyware e rootkit.

Permette anche di effettuare delle scansioni che non rilevano virus ma ottimizzano le prestazioni del Pc, indicando i software da aggiornare e errori di prestazione, oltre che rilevare eventuali falle della sicurezza delle reti wifi e i dispositivi ad essa connessi.

Tutto ciò può avvenire anche attraverso un’unica scansione.

Negli ultimi tempi questo antivirus è stato implementato e sono stati introdotti miglioramenti che riguardano le prestazioni, l’utilizzo di memoria (minore rispetto al passato) e l’interfaccia, molto più user-friendly.

4. Penultimo nella top five, l’antivirus Kaspersky.

Se non si intende acquistare questo prodotto, forse dovreste valutarne perché la versione free di Kaspersky antivirus è limitata a 30 giorni di prova, dopodiché si può scegliere di acquistarlo a partire da 29,95 euro l’anno, dipende dalle versioni, si parte da quella base, all’edizione Multi-Device 2016, per la sicurezza totale di tutti i dispositivi, Pc, Mac e Android.

Da sottolineare che la configurazione base può essere molto efficiente per la maggior parte degli utenti.

Software molto potente con protezione ottima in tempo reale su file, posta elettronica, traffico web e anche funzione antiphishing per bloccare link che portano a siti infetti da malware.
La novità dell’ultima versione è la protezione via internet in remoto, indipendentemente da dove ci si trova.

5. BitDefender antivirus, ultimo tra i primi.

Bit Defender, valido antivirus, rispetto a molti altri, non ha bisogno di particolari azioni da parte dell’utente e questa caratteristica (ha una sorta di “pilota automatico”) va a colmare le mancate scansioni o i mancati aggiornamenti manuali che, se dimenticati, possono ledere le capacità di protezione di qualsiasi antivirus.

Questo antivirus, offre una protezione molto elevata contro i malware ed ha un impatto davvero minimo sulle prestazioni del sistema.
Con la scansione BitDefender riesce a trovare anche minacce “zero day”, quelle cioè che ancora non hanno una “firma disponibile”, rilevandone il livello di dannosità.

Sottoscrivere un contratto (mensile) di assistenza remota permette una maggiore sicurezza

security

Occorre far presente che ad ogni dispositivo e ad ogni sistema operativo è più indicato un tipo di antivirus piuttosto che un altro, anche e soprattutto in base all’utilizzo che si fa del dispositivo stesso.

Virus, malware e trojan sono in continua evoluzione e possono rappresentare delle vere minacce, soprattutto se il nostro lavoro si basa sull’utilizzo di Pc, tablet e altri dispositivi.

Per questo motivo consigliamo, soprattutto alle aziende, di far eseguire un controllo in modo periodico e/o di sottoscrivere un contratto di assistenza che permetterà di ricevere un’assistenza periodica e tempestiva.

Noi offriamo in tal senso dei contratti di assistenza vantaggiosi progettati con il concetto del “Monte Ore” o dell “Full Senza Limiti“, che verrà scalato a ogni intervento, oppure mensili.

Ecco tutti i vantaggi di un contratto mensile di assistenza remota:

  1. Assistenza on-site e in remoto Garantita entro le 8h lavorative,
  2. Nessun costo aggiuntivo o di uscita,
  3. Assistenza su tutti i computer, pc, server dell’ufficio,
  4. Monitoraggio sicurezza con installazione Antivirus su tutti i computer compresa nel contratto di assistenza.

Se vuoi proteggerti in modo davvero sicuro e avere un supporto per ogni problema scegli l’assistenza remota, comoda, facile e funzionale. Per saperne di più contattaci.

0