Installazione windows 10 problemi

Dall’estate 2015 è disponibile una nuova versione di Windows, Windows 10, che permette di aggiornare gratuitamente Windows 7 SP1 o Windows 8.1 fino a luglio 2016, dopodiché l’installazione di Windows 10 dovrà avvenire dietro pagamento.

Per l’installazione Windows 10 si richiedono gli stessi requisiti hardware delle versione 7 e 8.1, necessari affinchè la nuova versione del sistema operativo Microsoft possa girare tranquillamente.

Fin qui tutto piuttosto chiaro non fosse per gli innumerevoli problemi di installazione che Windows 10 sta scatenando tra possessori di pc e notebook, sebbene l’upgrade sia supportato da procedura guidata ed apparentemente piuttosto semplice.

Problemi installazione Windows 10

Le problematiche connesse all’installazione di Windows 10 sono iniziate sin dal giorno del lancio del nuovo sistema operativo e riguardano sia pc che notebook. Nonostante Microsoft abbia da subito iniziato a lavorare per rendere l’esperienza di aggiornamento più liscia, le problematiche ad essa connessa non cessano di essere segnalate dagli utenti.

Vediamo di seguito quali sono gli errori più comuni che l’installazione del sistema operativo continua a rilasciare e come si può intervenire, sia se si tratti di un pc sia notebook:

Non è possibile installare windows 10
  • Windows 10, error code 0x80200056
    • Errore dovuto all’interruzione dell’installazione dell’aggiornamento causato da un riavvio del PC accidentale.
    • Soluzione: accertarsi che il computer sia collegato al cavo di alimentazione per ovviare a un improvviso spegnimento, dunque riavviare l’aggiornamento.
  • Windows 10, error code 0x800F0922
    • Errore probabilmente dovuto allo spazio insufficiente oppure all’assenza di connessione a Windows Update.
    • Soluzione: liberare spazio o scollegarsi da qualsiasi rete VPN e assicurarsi di avere una connessione internet continua.
  • Windows 10, error code 0x800F0923
    • Questo errore ci comunica la presenza di qualche elemento incompatibile con Windows 10, come ad esempio un driver.
    • Soluzione: si consiglia di indagare su questo problema attivando un check con l’app di Windows 10 oppure contattando il supporto Microsoft di Assistenza Windows 10 richiedendo la soluzione.
  • Windows 10, error code 0xC1900208 e 0x4000C
    • Errore dovuto all’incompatibilità di un’applicazione presente sul pc che impedisce di completare l’upgrade di Windows 10.
    • Soluzione: si consiglia di eliminare applicazioni non utilizzate o datate e soprattutto quelle sconosciute. Bisogna quindi controllare tutti i programmi installati e rimuovere quelli meno noti, quelli più vecchi e quelli mai usati.
  • Windows 10, error code 0xC1900200 – 0x20008 e 0xC1900202 – 0x20008
    • Il vostro computer non soddisfa i requisiti minimi per l’installazione Windows 10, come: pc con almeno 2 GB di RAM (o 1GB per la versione a 32 bit), processore da almeno 1GHz, 20 GB di spazio libero su disco…
    • Soluzione: verifica se il tuo pc sia compatibile con Windows 10 attraverso l’Assistenza gratuita di Microsoft (anche se è per la versione 8.1  richiede gli stessi requisiti di Windows 10).
  • Windows 10, error code 0x80070070 – 0x50011, 0x80070070 – 0x50012, e 0x80070070 – 0x60000
    • Sono tutti errori di installazione Windows 10 che rimandano allo spazio insufficiente.
    • Soluzione: liberate lo spazio su disco e riprovare.
  • Windows 10, error code 80240020
    • Questo codice rimanda ad un errore particolare che però fornisce anche le istruzioni per la risoluzione.
    • Soluzione: Aprire la cartella C:\Windows\SoftwareDistribution\Download e cancellare il contenuto e riavviare l’aggiornamento.

Ricordiamo che qualora non si riuscissero a risolvere i problemi di installazione Windows 10, si può sempre tornare alla versione precedente attraverso il ripristino che è possibile anche da modalità provvisoria.

Update da Windows 7 e 8 a Windows 10 con Windows Update

Aggiornamento a windows 10

Gli errori fin qui elencati sono piuttosto frequenti nel passaggio da Windows 7 e 8 a Windows 10, ma è soprattutto nell’update dalla versione 8.1 che diventano più numerosi.

Se sei arrivato a leggere fin qui probabilmente non hai trovato sopra la soluzione al tuo problema. Per questo vogliamo indicarti i passaggi dell’update (validi sia partendo da Windows 2 sia da Windows 8) in modo tale che tu possa seguire i vari punti senza intoppi.

Come già detto, è possibile effettuare l’aggiornamento gratuitamente fino a luglio 2016 e si può far partire invece la prenotazione cliccando sulla notifica che apparirà nella traybar di Windows 7 e Windows 8.1, accanto all’orologio di sistema (“Windows 10 is coming. Geti t for free”).

Cliccando sul pop up di notifica si può prenotare l’aggiornamento gratuito a Windows 10 (“Prenota l’aggiornamento gratuito”). Quando Windows 10 sarà disponibile per tutti, Windows Update proporrà l’aggiornamento al nuovo sistema operativo e potrai installarla con facilità.

Se non vedi comparire il pop up potrai avviare Windows Update e scaricare tutti gli aggiornamenti disponibili per il tuo PC: quello che farà comparire l’icona di Windows 10 è  KB3035583.

Update da Windows 7 e 8 a Windows 10 con Media Tool Creation

Passare a Windows 10 con media tool

Media Tool Creation permette di scaricare qualsiasi versione di Windows e installarla sul PC.

Una volta scaricato Media Tool Creation, per procedere con l’aggiornamento a Windows 10, questo programmino scaricherà a sua volta dal web i file necessari all’installazione del nuovo sistema operativo e farà partire automaticamente la procedura di aggiornamento a Windows 10.

Una volta terminata questa procedura clicca su Avanti, attendi che il download di tutti i componenti sia terminato e segui poi la procedura guidata indicando se vuoi mantenere file personali, applicazioni oppure non conservare niente nell’installazione di Windows 10. Continua poi scegliendo Avanti.

A questo punto, una volta avviata la procedura di update a Windows 10 dovrai scegliere lingua e layout e poi cliccare su Installa.

Ignora ora l’eventuale richiesta di una product key che inserirai dopo e scegli la versione Windows 10 da installare su tuo Pc.

A questo punto il Pc verrà riavviato e inizierà la configurazione di Windows 10. Ora potrai associare la product key in tuo possesso nel campo “Codice Product Key”:

Start -> Impostazioni -> Aggiornamento e sicurezza -> Attivazione

Inserisci il codice product key e attendi che venga convalidato. Se il codice product key è giusto, a procedura completata troverai Windows Attivato nel campo Attivazione.

L’operazione di aggiornamento a Windows 10 richiede un po’ di tempo. Non avere fretta e inizia la procedura quando hai un po’ di tempo a disposizione. Per qualsiasi problema contattaci.

Leave a Comment

0