Pulizia PC, ecco una semplice guida per tornare ad avere il computer con delle prestazioni ottimali.

Il pc ti va lento? Non sopporti i lunghi tempi di attesa prima che si avvii?
Ti guideremo passo passo con una guida per la pulizia del tuo pc in modo da poterlo usare come quando lo hai acquistato.

Come pulire il tuo pc

1) Verifica il tuo hard disk

Come prima cosa il consiglio è di verificare la capienza del tuo hard disk e di effettuare la rimozione dei file inutili o non più utilizzati (ad esempio verificando il contenuto della cartella Download del pc che generalmente viene riempita all’infinito da ogni utente andando a frammentare il disco in molte parti). Ricordati di svuotare anche il cestino se non l’hai già fatto.

2) Disinstalla i programmi inutili

Il secondo passo della pulizia è  è quello di recarti nel Pannello di Controllo del tuo computer e di andare in Programmi e Funzionalità (se hai windows 7 / windows 8) dove potrai disinstallare i programmi inutili o che non usi più.

3) Usa CCleaner

Fatte queste prime operazioni ci viene in aiuto un ottimo programma gratuito CCleaner che permette di eseguire una pulizia più accurata del tuo computer andando ad eliminare l’avvio automatico di programmi o driver inutili.
CCleaner è scaricabile dal suo sito internet ufficiale (non scaricarlo da altri portatili tipo ad esempio softonic altrimenti sarai invaso da pubblicità inutili), quando entri nel sito clicca su Piriform.com ed inizierà il download del software. A scaricamento finito clicca sul file cosi inizierà l’installazione, seleziona la lingua italiano poi clicca in successione su Next, Avanti, Installa e Fine.

A fine dell’installazione ti comparirà un’icona sul desktop col nome CCleaner, cliccaci sopra due volte e partirà il programma.

Avviato CCleaner si apre una finestra che permette di avviare la ricerca di file inutili, file temporanei, la cronologia dei vari browser o file rimasti da cancellazioni di software fatte precedentemente.
Clicca sul pulsante in basso Analizza, lascia lavorare il programma e poi una volta finito ti farà vedere un elenco di voci inutili che possono essere cancellate, a questo punto clicca su Avvia Pulizia in modo da procedere all’eliminazione.

4) Deframmenta il tuo hard disk

Finito l’utilizzo di CCleaner rimane da fare un’ultima operazione non meno importante, la deframmentazione del disco. Questa permette di ordinare i dati in modo tale che il computer riesca ad accederci in maniera più veloce.
Se usi Windows 7 o Windows 8 avvia il menu start (come da immagine qui sotto)

Nel campo Cerca scrivi Deframmenta e poi clicca sull’applicazione Deframmenta e Ottimizza unità.
Nella schermata successiva ti basterà cliccare sul pulsante Deframmenta (se hai windows 7) oppure su Ottimizza (se hai windows 8).
Questa è un’operazione che dura in base a quanto il tuo hard disk si frammentato, possono volerci anche diverse ore nei casi più estremi.

Conclusioni

Con questa guida abbiamo voluto darti della basi su come pulire in maniera accurata e semplice il tuo computer per dargli un po di velocità in più.
Nel caso in cui questo non dovesse bastare contattaci o vieni a trovarci, ti sapremo aiutare nel miglior modo possibile.

Leave a Comment

0